ChiaiaToday

Paura davanti all'Umberto, in sei accerchiano un ragazzo e lo colpiscono con il calcio della pistola

La banda è fuggita via esplodendo dei colpi d'arma da fuoco in aria

Alle 00.30, in piazza Amendola, davanti al Liceo Umberto I,  sei uomini a bordo di tre scooter hanno accerchiato un ragazzo che si trovava davanti all'istituto scolastico.

Il giovane è stato colpito alla testa con il calcio di una pistola.  La banda è fuggita via esplodendo dei colpi d'arma da fuoco in aria, dileguandosi.

Non sono stati rinvenuti bossoli. Indagini in corso dei carabinieri della Compagnia Centro.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento