ChiaiaToday

Chiaia, a fuoco auto in sosta: danneggiati 3 negozi

Un'automobile parcheggiata in divieto di sosta in via Cavallerizza a Chiaia, ha preso fuoco. La Smart si sarebbe incendiata per autocombustione. Danni a tre negozi all'altezza del civico 63

Stanotte in via Cavallerizza, a Chiaia, un'automobile in divieto di sosta ha preso fuoco davanti a un negozio di abbigliamento procurando danni alle vetrine e alla merce esposta.
Secondo la ricostruzione dei vigili l'autovettura, una Smart di proprietà di un giovane imprenditore napoletano, si sarebbe incendiata per autocombustione, versione confermata poi anche dalla polizia.
Sgomento e rabbia da parte dei proprietari di Okkej kappa-o, i fratelli Anastasio, avvisati del fatto nella notte dalla telefonata di un amico.
Oltre al negozio Okkey kappa-o, a riportare danni sono stati anche altri due esercizi, la gioielleria Caramanna ed il negozio di ferramenta situato proprio di fronte al civico 63. In mattinata il carro attrezzi ha rimosso la carcassa del veicolo, ma non ancora i vetri in frantumi ed altri detriti. Ad aumentare la portata del fuoco anche un cumulo di spazzatura depositata all'angolo della strada.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Ancelotti furioso al Franchi, voci di esonero per Sarri: inizio col botto in Serie A

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento