ChiaiaToday

Caldo anomalo, a novembre ancora sole e bagni sul Lungomare

Paradossale la situazione alla rotonda Diaz, dove c'è chi nuota a poche decine di metri dal cantiere di N'Albero, la struttura di 40 metri che caratterizzerà il Natale cittadino

Manca un mese a Natale, eppure in città c'è ancora chi si concede qualche tuffo sul lungomare Caracciolo. È il risultato dell'ondata di caldo anomalo che sta avvolgendo Napoli in questi giorni.

Oggi come ieri, su quella spiaggia della rotonda Diaz che di questi tempi viene di solito utilizzata per far sgambare i cani, c'erano decine di persone a prendere il sole o addirittura a nuotare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AUTUNNO? SUL LUNGOMARE ANCORA TUFFI - VIDEO

Tutto questo mentre, paradossalmente, a pochi metri sono iniziati i lavori di N'Albero, struttura di 40 metri a forma di albero di Natale destinata a caratterizzare le festività cittadine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento