ChiaiaToday

Casa vacanza diventa un'alcova del sesso nel cuore di Chiaia

L'appartamento sequestrato era quello dove c'erano donne che pubblicizzavano prestazioni sessuali

Gli Agenti della Polizia Municipale hanno sequestrato una casa vacanza in via Chiaia dove all'interno si svolgeva attività di prostituzione. A seguito di un'aattività investigativa si sono potuti incrociare gli annunci sul web di strutture ricettive con quelli di siti che promuovono incontri sessuali e nel corso dei mesi è emerso che l'appartamento sequestrato era proprio quello dove c'erano donne che pubblicizzavano prestazioni sessuali.

Sequestrato un grosso quantitativo di profilattici, numerosi arnesi, i telefonini delle due che occupavano l'appartamento. Il gestore 67enne percepiva 50 euro al giorno da ogni ragazza in cambio della disponibilità dell'appartamento.

L'uomo è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione ed il suo telefono è stato sottoposto a sequestro. Inoltre l'uomo è stato anche verbalizzato per mancanza dei titoli autorizzativi sanitari ed amministrativi previsti per la gestione della struttura ricettiva. Gli Agenti della Unità Operativa Avvocata hanno eseguito il fermo amministrativo per 60 giorni di un autocarro di proprietà di una società di traslochi con sede a Brescia e che attualmente sta svolgendo la propria attività in questo Comune per conto del TAR Campania.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Manifestazione di solidarietà per Sorbillo: "Lunedì riapriamo"

  • Cronaca

    Rapina in corso Garibaldi, tre extracomunitari contro un sessantenne

  • Notizie SSC Napoli

    De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Cronaca

    In ospedale con dolori al petto, "Faccia un'ecografia". Muore 36enne

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

Torna su
NapoliToday è in caricamento