ChiaiaToday

In Villa Comunale con due coltelli: "Volevamo solo impaurire i nostri coetanei"

Il coltello con una lama di 10 cm è stato sequestrato

Gli agenti della polizia municipale di Chiaia hanno intercettato in Villa Comunale due minorenni in possesso di un coltello a serramanico.

I ragazzi sono stati notati dagli agenti della municipale mentre agitavano l’arma con atteggiamento intimidatorio alla presenza di alcuni ragazzini che erano poi fuggiti impauriti.

Gli agenti hanno fermato i due ragazzi risultati entrambi minorenni. Si sono giustificati dicendo che volevano soltanto spaventare i coetanei, senza fare del male a nessuno.

Il coltello con una lama di 10 cm è stato sequestrato, mentre i due giovani di 16 anni, sono stati deferiti alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni per porto abusivo di armi e riaffidati ai genitori.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento