ChiaiaToday

Movida: controlli a Chiaia e pioggia di sanzioni

Denunce, patenti ritirate, patente mai prese, vetture sequestrate, guida in stato di ebbrezza e possesso di stupefacenti. Ecco il bilancio dei controlli dei carabinieri a Chiaia

Durante i controlli sulla movida del fine settimana, i carabinieri hanno fermato un uomo alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti ed è risultato positivo a ben tre tipi di droga: l'uomo aveva assunto nella stessa serata delle droghe contenti il tetra-idro-cannabilo (principio attico dell'hashish e della marijuana), cocaina ed ecstasy.

Nel corso del servizio, svolto prevalentemente sulla riviera di Chiaia, in Piazza Vittoria e sul lungomare Caracciolo, i militari dell'Arma hanno sorpreso e denunciato in stato di libertà: due persone sorprese alla guida sotto l'influenza di sostanze alcoliche; una persona sorpresa alla guida sotto l'influenza di stupefacenti; una persona sorpresa alla guida di veicolo già sottoposto a sequestro; 4 persone sorprese alla guida senza aver mai conseguito la patente.

Sono stati inoltre sottoposti a sequestro 8 veicoli; ritirate 11 carte di circolazione e 7 patenti di guida; contestate complessivamente 42 violazioni al codice; e segnalate al prefetto 5 persone trovate in possesso per uso di stupefacenti per uso personale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento