ChiaiaToday

Un nuovo lungomare Caracciolo: ecco 20 progetti per il futuro

Sono le idee che concorreranno al premio ideato da Ordine degli Architetti, Acen e Napoli Creativa dal nome "La Convivialità Urbana". Saranno esposti da oggi al 31 maggio al Royal Continental di via Partenope

Lungomare

Nato per celebrare la “sinergia tra architettura, sociologia ed economia nel costruire ed immaginare la città del futuro”, il premio 'La Convivialità Urbana' promosso dall'Ordine degli Architetti (con Acen e Napoli Creativa) ha un obiettivo molto affascinante: immaginare un lungomare Caracciolo differente.

I progetti in gara, presentati entro la scadenza dello scorso 19 maggio, sono tutti particolarmente interessanti ed innovativi: una ventina di illustrazioni che verranno esposti da oggi al 31 maggio nella hall del Royal Continental di via Partenope, questo in attesa che una giuria e i visitatori possano scegliere il vincitore della manifestazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il classificato conquisterà un premio in denaro di 2mila e 500 euro, al secondo mille e 500 ed al terzo mille. Il voto online, invece, attribuirà un “premio web”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento