ChiaiaToday

Falsi contrassegni invalidi: denunciato parcheggiatore abusivo

L'uomo è stato colto in flagrante su via Riviera di Chiaia: faceva esporre alle auto in sosta dei contrassegni H intestati a defunti. I proprietari delle macchine saranno denunciati per truffa

Uno dei contrassegni

La polizia municipale stamane ha sorpreso un parcheggiatore abusivo che esponeva sui parabrezza delle auto da lui “gestite” dei permessi H, sia originali che contraffatti. L'uomo, di 44 anni, è stato individuato in via Riviera di Chiaia.

Da verifiche anagrafiche è stato accertato che diversi contrassegni erano intestati a persone decedute. Mentre l'uomo è stato denunciato, i contrassegni e 80 euro in contanti – ritenuti provento della sua attività – gli sono state sequestrati.

La società Holding Napoli Park, società che gestisce le aree a pagamento cittadine, denuncerà per truffa i possessori dei veicoli che hanno evitato il pagamento della sosta esponendo i contrassegni dati loro dall'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento