ChiaiaToday

"Tutti a mare a Mappatella Beach": al via il flash mob

Un gruppo di cittadini napoletani ha organizzato il 1 luglio un flash mob per dimostrare il buono stato di salute delle acque del lungomare in seguito alla pubblicazione dei dati Arpac

Mappatella Beach (Foto Nicola Clemente)

L'Arpac ha pubblicato nelle scorse settimane dati eloquenti, che attestano il buono stato di salute del mare napoletano, sanciti in una dettagliata mappa della balneabilità. In particolare dallo studio è emerso come le acque del lungomare siano in ottime condizioni.

A tal riguardo un gruppo di cittadini napoletani (Giuseppe Sbrescia, Pino De Stasio, Stefano Maria Capocelli, Gloria Castagnolo, Luigi Gelli, Gloria Lauropoli), ha organizzato per mercoledì 1 luglio, dalle ore 18.00 alle 21.00, al Lido Mappatella Beach della Rotonda Diaz, un flash mob per dimostrare a tutti l'effettiva balnebailità del lungomare.

"Napoli è una città di mare ed è balneabile, nonostante le campagne mediatiche che per anni hanno instaurato il fantasma dell'acqua inquinata. Gli ultimi dati ARPAC ci dicono che il mare della nostra città è perfettamente balneabile senza pericoli. Per questo motivo il 1 Luglio a ridosso della stagione estiva rilanciamo uno dei luoghi cult: Mappatella la piccola spiaggia che si trova alla Rotonda Diaz, con un flash mob. Ci faremo tutti il bagno per dimostrare che Napoli è una città balneabile e che non c'è nulla da temere", è la nota pubblicata dagli organizzatori sulla pagina social dell'iniziativa: https://www.facebook.com/events/1448105255493585/

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento