ChiaiaToday

Scale di "Scusate il ritardo" intitolate a Troisi, le polemiche: "no comment" da Lello Arena

Dall'altro protagonista della scena cult, non invitato all'inaugurazione, nessun commento alla vicenda. Discussioni anche sulla posizione della targa, posta su di una rampa diversa rispetto a quella del film

Scale Massimo Troisi, foto di Lorenzo Face

"Il proverbio dice che il silenzio è d'oro, ma in giornate come questa diventa addirittura di platino". È questa la chiosa di Lello Arena, via social, alle polemiche sul suo mancato invito, ieri, all'inaugurazione della rampa di scale dedicate a Massimo Troisi e sulla posizione della targa, secondo alcuni sbagliata.

Con un elegante "no comment" ribadito anche ad un'emittente radiofonica che lo aveva contattato, il protagonista con Troisi della scena cult di "Scusate il ritardo" decide di non entrare nel merito di quanto accaduto ieri, una cerimonia per la quale ribadisce di "non essere stato coinvolto in alcun modo".

Se Lello Arena non si esprime per quanto riguarda la posizione della targa, restano strascichi di discussioni sulla "posizione errata" dell'omaggio allo scomparso regista di San Giorgio a Cremano. La scena di Scusate il ritardo è stata in effetti girata sull'ultima rampa (scendendo da via Crispi), ma la targa sta a significare che l'intero percorso di scale è dedicato a Troisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento