ChiaiaToday

Ordigno bellico scoperto nella metro di Riviera di Chiaia

Ordigno bellico trovato nel cantiere della metropolitana di Napoli della Riviera di Chiaia, nei pressi di piazza San Pasquale - Villa Pignatelli. La bomba è stata fatta brillare in una cava

Nel cantiere della metropolitana della Riviera di Chiaia, nei pressi di Piazza San Pasquale - Villa Pignatelli, è stato ritrovato venerdì un ordigno bellico.
Prima di prendere decisioni e valutare il da farsi, sono state effettuate le operazioni per identificare e valutare l'idoneità di una cava nella quale trasportare l'ordigno e farlo brillare. L'area è stata messa in sicurezza e presidiata dalle forze dell'ordine.

L'ordigno, dopo le consuete valutazioni, è stato trasportato in una cava fuori dal comprensorio cittadino, nella zona di Giugliano dove è stato fatto brillare.

L'ordigno, una bomba d'aereo da 70 chilogrammi ad alto potenziale e di nazionalità tedesca, viene fatto risalire al secondo conflitto mondiale. L'intervento degli artificieri del 21° Reggimento Genio dell'esercito è stato coordinato con la Prefettura e disposto dal 2° Comando delle Forze di Difesa, Comando operativo dell'Esercito per il Centro, Sud Italia e le Isole, con al vertice il generale di Corpo d'Armata Francesco Tarricone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento