ChiaiaToday

Ordigno bellico scoperto nella metro di Riviera di Chiaia

Ordigno bellico trovato nel cantiere della metropolitana di Napoli della Riviera di Chiaia, nei pressi di piazza San Pasquale - Villa Pignatelli. La bomba è stata fatta brillare in una cava

Nel cantiere della metropolitana della Riviera di Chiaia, nei pressi di Piazza San Pasquale - Villa Pignatelli, è stato ritrovato venerdì un ordigno bellico.
Prima di prendere decisioni e valutare il da farsi, sono state effettuate le operazioni per identificare e valutare l'idoneità di una cava nella quale trasportare l'ordigno e farlo brillare. L'area è stata messa in sicurezza e presidiata dalle forze dell'ordine.

L'ordigno, dopo le consuete valutazioni, è stato trasportato in una cava fuori dal comprensorio cittadino, nella zona di Giugliano dove è stato fatto brillare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordigno, una bomba d'aereo da 70 chilogrammi ad alto potenziale e di nazionalità tedesca, viene fatto risalire al secondo conflitto mondiale. L'intervento degli artificieri del 21° Reggimento Genio dell'esercito è stato coordinato con la Prefettura e disposto dal 2° Comando delle Forze di Difesa, Comando operativo dell'Esercito per il Centro, Sud Italia e le Isole, con al vertice il generale di Corpo d'Armata Francesco Tarricone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

Torna su
NapoliToday è in caricamento