ChiaiaToday

Remy Gelo riapre: “Non ci arrendiamo alla crisi”

Torna la storica gelateria, che sembrava aver definitivamente chiuso dopo 59 anni di attività. La titolare, Roberta Corradini: “Abbiamo rinnovato il locale, ed a breve ne apriremo anche un altro”

Remy Gelo

Riapre, a sorpresa, Remy Gelo. Lo storico negozio, che sembrava aver alzato bandiera bianca di fronte alla crisi, venderà ancora gelati. “Non ci arrendiamo alla crisi, ma rilanciamo la nostra attività con un nuovo locale ed a breve ne apriremo anche un altro”, ha spiegato la titolare, Roberta Corradini.

La storia di Remy Gelo passa attraverso quattro generazioni di maestri gelatai. Era il 1919 quando Vittorio Corradini, originario delle Marche, arrivò a Napoli con l’intenzione di partire verso gli Usa per fare fortuna. Cambiò idea, e si stabilì a Porta Capuana vendendo “gelati in coppetti per centesimi 10, 20, 30, 40, 50”. Benvenuto Remo, suo figlio, aprì anche a via Galiani a Mergellina, poi l'attività passò di mano a Vittorio.

Remy Gelo – nella sua recente crisi che rischiava di azzerare 59 anni di attività – ha sofferto soprattutto il crollo della Riviera di Chiaia, che ha azzerato le possibilità di introiti nella zona. Messo alle spalle il brutto momento, e ristrutturati i locali, lo storico esercizio riapre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento