ChiaiaToday

Sequestrate le discoteche Chez Moi e Les Garçons a Chiaia

I titolari di due locali notturni di Napoli sono stati denunciati dalla polizia municipale. Sequestrate le aree adibite a discoteche dello Chez Moi in via del Parco Margherita e dello Les Garçons in via Cappella Vecchi, entrambe situate a Chiaia

Giro di vite sulla movida napoletana a Chiaia. Sono stati denunciati i titolari di due locali nottruni dalla polizia municipale che questa notte ha controllato alcune discoteche.

Allo "Chez Moi , gli agenti hanno trovato poco prima delle 2.30 persone in esubero rispetto a quelle previste per la capienza del locale. Durante i controlli, condotti dai vigili della Unità operativa Chiaia, è scoppiata una rissa. Un giovane di 27 anni, di Bacoli, è stato colpito da alcuni presenti che poi sono fuggiti.

Il giovane ha detto di aver identificato uno degli aggressori ed ha annunciato l' intenzione di presentare querela. L' area adibita a discoteca dello "Chez Moi" è stata sequestrata.

L'amministratore del locale, è stato denunciato.

Altre persone in eccesso sono state trovate a "Les Garçons" in via Cappella Vecchia, che avrebbe potuto contenerne non più di 70. Anche in questo caso l' area adibita a discoteca del locale é stata sequestrata e l' amministratore è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento