ChiaiaToday

Tenta suicidio gettandosi in mare: salvata da guardia costiera

Una donna di 58 anni, originaria di Napoli, ha tentato il suicidio gettandosi a mare dagli scogli del lungomare partenopeo di Via Caracciolo, all'altezza di Piazza Vittoria

Una donna di 58 anni si è tuffata,  gettandosi a mare dagli scogli del lungomare partenopeo di Via Caracciolo, all'altezza di Piazza Vittoria, dirigendosi a nuoto verso il largo.

L'intervento di una motovedetta della Capitaneria di Porto ha evitato il peggio: la donna infatti era in stato di ipotermia. La Capitaneria di Porto è intervenuta su segnalazione, giunta intorno alle 17.30 al 118, da parte di una signora che ha assistito alla scena. La donna è stata accompagnata in ambulanza all'ospedale San Gennaro. Qui ha spiegato di aver tentato il suicidio perché afflitta da problemi familiari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento