ChiaiaToday

Sventata rapina col “buco” in piazza dei Martiri

Un intervento dei carabinieri del nucleo subacquei di Napoli ha sventato in mattinata una rapina pronta a essere messa in atto, con la tecnica del 'buco', ai danni della agenzia Bnl di piazza dei Martiri, in pieno centro cittadino

Sventata una rapina che stava per essere messa in atto con la tecnica del “buco” all’agenzia Bnl di piazza dei Martiri: l’intervento dei carabinieri ha mandato all’aria il piano dei rapinatori.

I militari e gli specialisti subacquei sono stati richiamati da un allarme o, forse, una segnalazione di passanti insospettiti dal rumore che arrivava dalle fogne. Una volta scesi dai tombini adiacenti la Banca nazionale del lavoro, hanno subito notato due grosse aperture che dagli impianti sotterranei conducevano alle pareti e ai pavimenti della banca. L'ultimo diaframma di mattoni di tufo, così come accade sempre nei colpi della banda del buco, sarebbe stato abbattuto pochi secondi dopo l'ingresso degli impiegati.

Nei cunicoli, dove è difficile e pericoloso operare senza una appropriata conoscenza dei luoghi per la presenza di grate, ostacoli e di decine di cavi elettrici, i subacquei hanno ritrovato materiale utile allo scavo e una lampadina collegata a una prolunga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento