ChiaiaToday

Traffico in tilt a Chiaia per una rissa nata da un tamponamento

Traffico bloccato stmattina poco prima delle 11 in via Nisco per una violenta lite scaturita per motivi di viabilità, tra un automobilista ed un centauro. Alla lite, degenerata in una scazzottata hanno assistito decine di passanti

Una rissa scoppiata questa mattina alle 11 in via Nisco a Chiaia ha mandato il traffico in tilt. Un automobilista e un motociclista hanno dato vita a una violenta lite, degenerata in una scazzottata, nata per motivi di viabilità.
Allo scontro hanno assistito decine di passanti, fino a quando non sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato i due e condotti nella caserma di largo Ferrandina.
Da una prima ricostruzione sembra che il conducente di uno scooter, che non rispettava la distanza di sicurezza, avrebbe urtato un fuoristrada, il cui conducente stava parcheggiando all'interno delle strisce blu. Dalle parole i due uomini sono passati alle mani, ai calci e infine ai pugni. Il conducente dello scooter ha utilizzato nella rissa anche il casco.

Chiamati dal conducente dell'auto e da alcuni passanti, che sono intervenuti per dividere i due litiganti, sono intervenuti i carabinieri, che hanno condotti entrambi in caserma. Il traffico è rimasto bloccato in un' ampia zona di Chiaia per alcune decine di minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento