ChiaiaToday

Incendio a Posillipo, tre persone salvate dalle fiamme

Una casa in legno è andata in fiamme su via Petrarca, all'altezza del numero civico 115. I primi ad intervenire sono stati i carabinieri. Sul posto anche alcuni residenti pompano acqua dai tetti

Incendio a Posillipo

Brucia ancora la collina di Posillipo. Una casa in legno è andata in fiamme su via Petrarca, all'altezza del numero civico 115.

La struttura si trova di fronte al complesso dei Gesuiti della chiesa di San Luigi Gonzaga. All'interno c'erano tre persone: madre, figlio ed un terzo ragazzo sono stati tratti in salvo.

A POCHI METRI DALLE FIAMME: IL VIDEO

Ad intervenire per primi sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli. Salvati gli occupanti dell'immobile, hanno portato via anche delle bombole di gas, tagliando velocemente i tubi.

Problemi invece per l'arrivo dei vigili del fuoco, giunti sul posto soltanto dopo circa un'ora e venti dall'allarme, in quanto impegnati in altri interventi in corso in città.

Mentre la strada resta chiusa al transito veicolare, anche numerosi residenti si stanno impegnando nel tentativo di contribuire allo spegnimento delle fiamme, pompando acqua dai tetti delle proprie case.

INCENDIO POSILLIPO: LE IMMAGINI DELL'ABITAZIONE DISTRUTTA DALLE FIAMME

"Appena rientrato da Via Petrarca - scrive l'assessore della I Municipalità Fabio Chiosi sul gruppo Cittadinanza Attiva in Difesa di Napoli - La situazione è davvero grave".

INCENDIO A POCHI PASSI DALL'UNIVERSITA' DI MONTE SANT'ANGELO: VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento