ChiaiaToday

Violenza e depressione post-partum alla Clinica Mediterranea per Mondo Donna

Ad inaugurare il calendario Mondo Donna sarà Lina Sastri con la lettura di alcuni brani dal libro "La Casa di Ninetta"

Mercoledì 23 ottobre alle ore 17.00, nella Sala Convegni G. Zannini della Clinica Mediterranea di Napoli, si inaugura l’edizione 2013-2014 di MONDO DONNA, l’iniziativa promossa dalla Clinica Mediterranea e dedicata ai grandi temi dell’universo femminile.

Nove incontri-dibattiti – uno al mese fino a giugno 2014 – che vedono coinvolti medici, giornalisti, sociologi, professori universitari e le associazioni del territorio, tutti chiamati a confrontarsi su argomenti di forte attualità come la violenza sulle donne e su problemi diffusi come la depressione post partum, le ansie della maternità, il rapporto con figli adolescenti, le difficoltà e le opportunità di coniugare impegno familiare e lavoro.

Ad inaugurare il calendario Mondo Donna sarà, mercoledì 23 ottobre, Lina Sastri con la lettura di alcuni brani dal libro “La Casa di Ninetta” scritto di getto dall’attrice nel 2005 in seguito alla morte della madre colpita dall’ Alzheimer. Dopo l’introduzione di Celeste Condorelli, Amministratore delegato della Clinica Mediterranea, interverranno Luisa Festa, consigliera di parità della Provincia di Napoli; Caterina Miraglia, assessore all’Istruzione ed alla cultura di Regione Campania; Elvira Reale, referente regionale rete sanitaria antiviolenza. Seguirà un intervento di Padre Loffredo con i ragazzi dell’Accademia del Rione Sanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento