ChiaiaToday

Inseguito e rapinato dopo un prelievo alle Poste: sgominata banda del filo di banca

Due arresti per la rapina a Posillipo

Un consulente finanziario è stato inseguito dopo il prelievo alle poste e rapinato. I carabinieri hanno scovato in via Petrarca i due componenti della banda del filo di banca, arrestandoli.

Il 44enne aveva appena prelevato 3mila euro dall’ufficio postale di piazza Matteotti per impiegarli in transazioni di lavoro. il “filatore” ha seguito la vittima su una “Vespa” fino al punto in cui erano appostati i complici, una curva stretta lungo la strada che il consulente avrebbe dovuto seguire per tornare a casa. Il malcapitato è stato costretto a fermarsi con un colpo di pistola a salve, venendo subito dopo aggredito dai complici: a quel punto spintoni, strattoni, botte, durante i quali, dopo essere stato scaraventato a terra, è stato rapinato.

I carabinieri sono arrivati pochi istanti dopo il fatto e si sono messi sulle tracce dei malviventi trovandoli a casa di uno di loro, dove si erano appena spartiti il bottino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento