ChiaiaToday

Scoperta discarica con rifiuti tossici

In un'area tra la discesa che collega Posillipo con il mare della Nisida è stata scoperta una discarica a cielo aperto. Con un blitz la polizia ha individuato il luogo dove erano ammassati i rifiuti, alcuni dei quali tossici

Tra la collina di Posillipo ed il mare di Nisida era annidata una discarica a cielo aperto. Questa la scoperta effettuata dalla polizia in via discesa di Coroglio. Rifiuti d'ogni genere, materiale di risulta, amianto, sostanze tossiche e dannose per l'ambiente.

Il terreno via discesa di Coroglio, vicinissimo alla spiaggia dove moltissime persone vanno a farsi il bagno e a prendere il sole, è stato posto sotto sequestro dalla polizia ambientale.

Il blitz è scattato in seguito ad una segnalazione di un deposito di rifiuti vari nella parte bassa di via discesa Coroglio. Denuncia che la Polizia ambientale, da poco costituita dal Comune di Napoli, agli ordini del colonnello Aldo Carriola, ha raccolto immediatamente. Quindi gli agenti, coordinati dai maggiori Nicolangelo Pezone e Luciana Tramontano, hanno individuato il luogo indicato nella segnalazione e scoperto la discarica a cielo aperto facilmente raggiungibile attraverso un cancello aperto.

Subito sono stati avviati gli accertamenti per rintracciare il proprietario dell’area, vasta circa 6000 mq di cui 60 invasi dai rifiuti, tra cui anche lastre di amianto e ingombranti. Nel corso delle indagini, la Polizia ambientale ha scoperto che una parte del  terreno adibito a sversatoio è stata espropriata dal Comune di Napoli per lavori di pubblica utilità e affidati poi ad una società di La Spezia.

La proprietaria dell’area e l’amministratore della società ligure sono stati denunciati a piede libero per i reati contro l'ambiente riscontrati e dovranno rimuovere immediatamente l'immondizia depositata illegalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Carabinieri in azione durante la promessa di matrimonio in Comune: tre arresti

Torna su
NapoliToday è in caricamento