ChiaiaToday

Albero dei desideri in Galleria, si riaccende la speranza: ipotesi Gambrinus

Dopo le polemiche per la sua assenza a causa delle baby gang, è il noto caffè di Piazza Trieste e Trento ad offrirsi di installarlo. Adesso serve che i commercianti del posto provvedano alla questione vigilanza

Tiene banco, a meno di due settimane dal Natale, la vicenda dell'albero che tradizionalmente veniva addobbato nella Galleria Umberto I. Dopo anni di scorribande delle baby gang, che finivano per vandalizzarlo o addirittura portarlo via, si è deciso di rinunciarvi.

Una decisione che è stata accolta male dai residenti della zona: si trattava di un attrattore turistico, che dava visibilità alla zona e che veniva visitato ogni anno da tantissime persone, soprattutto per i caratteristici "desideri" – biglietti con richieste e speranze, a volte divertenti, a volte persino commoventi – lasciati sui suoi rami.

E mentre il dibattito infuria, soprattutto perché l'assenza dell'albero viene considerata da tutti una vittoria della microcriminalità minorile, è arrivata la proposta, lanciata da Gianni Simioli e Francesco Borrelli ai microfoni de "La Radiazza": potrebbe essere il Gran Caffè Gambrinus a riportare l'albero al centro della Galleria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I titolari sono favorevoli all'idea, ma resta da risolvere la questione vigilanza, alla quale dovrebbero provvedere i commercianti del posto. Una vicenda che lascia accesa qualche speranza, e che potrà risolversi positivamente solo se a stretto giro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento