ChiaiaToday

Clochard in manette: aveva aggredito due giornalisti

L'uomo, un 43enne, ha opposto resistenza all'arresto ferendo anche due agenti di polizia. Aveva con sé tre proiettili

Polizia

Un clochard di 43 anni è stato ieri arrestato dalla polizia del Commissariato San Ferdinando. L'uomo aveva aggredito due persone e successivamente degli agenti.

La vicenda è iniziata intorno alle 16, quando due giornalisti sono stati malmenati su via Chiatamone dal 43enne. Ascoltate le vittime, la polizia ha raggiunto l'uomo – noto per vari precedenti – che si è immediatamente mostrato poco collaborativo.

"Armato" di una bottiglia di vino e di un bastone, ha iniziato a brandirli contro gli agenti. Calmato, ha consegnato ai poliziotti la sua borsa, dove si è scoperto nascondeva tre proiettili calibro 7,62. A quel punto il 43enne è scappato: raggiunto, è stato immobilizzato ed arrestato. I poliziotti intervenuti sono stati condotti al Loreto Mare: ne avranno per 10 e 5 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento