homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Chiaia Today

Via Toledo, banda del buco pronta a rapinare una gioielleria

Trovato un foro di 70 centrimenti sul pavimento della gioielleria De Simone. Sul posto la polizia per i primi rilievi. Già in passato sono stati compiuti colpi nei locali commerciali della zona

De Simone (Foto N.Clemente)

Banda del buco in azione a via Toledo, sfruttando la rete di cunicoli situata al di sotto dei locali commerciali della strada ed in particolare in questo caso della gioielleria De Simone.

I poliziotti, intervenuti sul posto per effettuare i primi rilievi, sono stati chiamati dai titolari della gioielleria che si sono preoccupati quando hanno visto sul pavimento del negozio un foro di 70 centimetri. 

Il buco ritrovato riconduceva direttamente alle fognature. Già in passato sono stati compiuti colpi nei locali commerciali della zona utilizzando il medesimo modus operandi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Vomero

      Beatrice: "La camorra ha preso di mira il Vomero"

    • Cronaca

      Carla Caiazzo ringrazia su Fb: "Mi avete dimostrato grande solidarietà"

    • Cronaca

      L'addio a Bud Spencer: in centinaia ai funerali in piazza del Popolo

    • Economia

      Campania, record di famiglie indebitate e di nuovi poveri

    I più letti della settimana

    • Automobile della polizia municipale nella Galleria Umberto: proteste

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento