ChiaiaToday

Edgar Borges presenta al Cervantes "La Contemplazione"

Il romanzo dello scrittore venezuelano è stato insignito del Primo Premio Internacional de Novela Albert Camus

La contemplazione

Lo scrittore venezuelano Edgar Borges farà tappa a Napoli per la presentazione del suo primo romanzo tradotto in italiano, “La contemplazione”, insignito del Primo Premio Internacional de Novela Albert Camus, che si terrà giovedì 12 dicembre alle 17, presso l’Istituto Cervantes.

La scelta del capoluogo partenopeo è dovuta al fatto che è napoletano il suo traduttore, lo scrittore e sociologo Gianfranco Pecchinenda, che, lo accompagnerà nella presentazione del volume, edito in Italia da Lavieri Edizioni.

Letteratura come lente non convenzionale sulla società contemporanea: questa la visione dello scrittore venezuelano che emerge sfogliando le pagine del romanzo. “Edgar Borges sembra avere tutte le potenzialità per essere collocato nello stesso straordinario percorso dei grandi narratori latinoamericani del XX secolo”, ha detto Gianfranco Pecchinenda, che ha trascorso come Borges gran parte della sua infanzia e adolescenza in Venezuela. “La Contemplazione” racconta la storia di un individuo che viaggia in treno verso la fantomatica Calle 11 di una non identificata città, alla ricerca della persona amata.

La storia personale del protagonista si intreccerà con una serie di omicidi ai danni di immigrati, omosessuali ed emarginati, alle conseguenti indagini della polizia e ad uno scrittore la cui opera, “La contemplazione” appunto, è stata rubata prima della pubblicazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 13 dicembre i due scrittori si sposteranno insieme a Cava de’ Tirreni, dove alle 20, presso il bar libreria Rodaviva, saranno protagonisti della presentazione incrociata dei rispettivi libri, “La contemplazione” e “L’ultimo regalo”, l’ultimo romanzo del sociologo, incentrato sulle riflessioni e le conseguenze che la morte di una madre porta nella vita di un uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento