Chiaia Today

La proposta: "Cancelli all'ingresso della Galleria Umberto"

L'idea e la petizione a suo sostegno è di Francesco Borrelli e Gianni Simioli: l'obbiettivo è contrastare le scorribande delle baby gang

Cancelli all'ingresso della Galleria Umberto, così da evitare che possa essere invasa da baby gang come avviene puntualmente ogni sera. È la proposta – sulla falsariga di come è organizzata la Galleria Alberto Sordi a Roma – dei Verdi-

“Abbiamo deciso di avviare una petizione – spiega Francesco Borrelli – tra i residenti e i commercianti della Galleria Umberto, ma anche tra tutti i napoletani, per chiedere l’installazione di cancelli come quelli della Galleria Sordi di Roma”.
Le lamentele ormai sono da tempo le stesse. Ragazzini giocano a pallone correndo il rischio di danneggiare vetrine, saracinesche e pavimenti.

PARTITELLE IN GALLERIA, 15 FERMATI

Insieme a Gianni Simioli della Radiazza, il consigliere regionale dei Verdi chiede anche l’intervento dei servizi sociali e del Tribunale dei minorenni contro i piccoli autori della scorribande: l'obbiettivo sarebbe avviare l’iter necessario all’allontanamento dalle loro famiglie. “È assurdo che ragazzini, ma anche bambini di sette o otto anni, siano lasciati di notte per strada”. La richiesta è di allontanarli dalle famiglie che “non sono in grado di educarli e di badare a loro”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ciro Esposito, sconto di pena di 10 anni per De Santis in appello

  • Cronaca

    Caso Consip, Woodcock indagato a Roma per violazione del segreto d’ufficio

  • Cronaca

    Seimila firme per salvare i tavolini di Ciro a Mergellina: "A rischio 35 lavoratori"

  • Cronaca

    Nuovo incendio tra Cuma e Licola: "L'aria è irrespirabile"

I più letti della settimana

  • Rapina sul lungomare, poliziotto spara e mette in fuga i malviventi

  • Blitz dell'antimafia, in manette tre imprenditori a Posillipo

Torna su
NapoliToday è in caricamento