ChiaiaToday

Devastata dalla voragine, riapre dopo otto anni la Chiesa di San Carlo alle Mortelle

La chiesa aveva subito il crollo del pavimento della navata. Le foto del restauro

Chiesa San Carlo alle Mortelle restaurata (Foto Nicola Clemente)

Riapre al culto il 23 febbraio la Chiesa di San Carlo alle Mortelle, situata in piazzetta Mondragone, dopo i lavori di consolidamento e restauro, in seguito alla voragine del 23 settembre 2009, causata da infiltrazioni nel sottosuolo.

La chiesa, che rappresenta un importante riferimento dell'arte barocca in città, aveva subito il crollo del pavimento della navata.

Il Cardinale Crescenzio Sepe e il Parroco don Domenico Toscano inaugureranno la ripresa delle attività pastorali.

Soddisfazione per i residenti e per i comitati di quartiere, che da anni protestavano contro la mancata riapertura della Chiesa, che rappresenta un luogo di aggregazione molto importante per la zona.

voragine-2-2

(La voragine che danneggiò seriamente la Chiesa) 

LE FOTO DELLA CHIESA RESTAURATA 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Crotone, commozione per gli addii di Maggio e Reina

  • Cronaca

    Sangue sulla movida, accoltellato 19enne

  • Cronaca

    Folla inferocita si scaglia contro un'ambulanza del 118: "Calci e pugni da 80 persone"

  • Cronaca

    Ricercato da 10 anni per sequestro di minore, arrestato a Capri: era in un equipaggio della Rolex Cup

I più letti della settimana

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 maggio 2018

  • Travolti fuori dalla metro di Chiaiano: è caccia al pirata della strada

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 21 al 25 maggio 2018

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

  • Prof manca a scuola da 2 giorni: gli studenti la vanno a trovare e le salvano la vita

Torna su
NapoliToday è in caricamento