ChiaiaToday

Galleria Umberto, è sempre più emergenza baby gang: residenti terrorizzati

"Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia una residente

Foto di repertorio

La Galleria Umberto è sempre più terra di nessuno. Negli scorsi mesi abbiamo documentato le aggressioni delle baby gang ai danni dei clochard, che trovano riparo nella Galleria e il terrore che vivono i residenti nelle ore serali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Usano le saracinesche di negozi e bar come porte di calcio, scorrazzano impunemente, si arrampicano sulle impalcature, per non parlare della triste vicenda dell'albero di Natale devastato come ogni anno. Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia all'Ansa una residente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento