ChiaiaToday

Galleria Umberto, è sempre più emergenza baby gang: residenti terrorizzati

"Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia una residente

Foto di repertorio

La Galleria Umberto è sempre più terra di nessuno. Negli scorsi mesi abbiamo documentato le aggressioni delle baby gang ai danni dei clochard, che trovano riparo nella Galleria e il terrore che vivono i residenti nelle ore serali.

"Usano le saracinesche di negozi e bar come porte di calcio, scorrazzano impunemente, si arrampicano sulle impalcature, per non parlare della triste vicenda dell'albero di Natale devastato come ogni anno. Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia all'Ansa una residente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento