ChiaiaToday

Galleria Umberto, è sempre più emergenza baby gang: residenti terrorizzati

"Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia una residente

Foto di repertorio

La Galleria Umberto è sempre più terra di nessuno. Negli scorsi mesi abbiamo documentato le aggressioni delle baby gang ai danni dei clochard, che trovano riparo nella Galleria e il terrore che vivono i residenti nelle ore serali.

"Usano le saracinesche di negozi e bar come porte di calcio, scorrazzano impunemente, si arrampicano sulle impalcature, per non parlare della triste vicenda dell'albero di Natale devastato come ogni anno. Se qualcuno prova ad opporsi arrivano insulti e minacce", denuncia all'Ansa una residente.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

Torna su
NapoliToday è in caricamento