ChiaiaToday

Via Cesario Console, crolla la balaustra di marmo

La denuncia di Angelo Forgione del Movimento V.A.N.T.O.: "Già all'epoca dell'amministrazione Iervolino avvertimmo sulla debolezza strutturale di quel punto che sarebbe prima o poi crollato per intero senza un intervento di ripristino"

Nuova denuncia da Angelo Forgione del Movimento V.A.N.T.O. (Valorizzazione Autentica Napoletanità a Tutela dell'Orgoglio): balaustra di marmo crollata in via Cesario Console.

Come si legge nel comunicato: "Già all'epoca dell'amministrazione Iervolino avevamo segnalato il pericolo allorché, fotografando il murales che aveva deturpato il muretto su Via Acton (per denunciarlo), avevamo notato che due pilastrini erano saltati (foto allegata). Avvertimmo sulla debolezza strutturale di quel punto che sarebbe prima o poi crollato per intero senza un intervento di ripristino. E così è stato. I tanti frammenti sono ancora li a testimoniare il danno estetico, con delle transenne che non eliminano del tutto il pericolo per le persone".



E ancora: "Sul posto la statua di Cesario Console imbrattata e indecifrabile, l'erba incolta, le palme morte e gli escrementi di cani che i cittadini non rimuovono, fanno da contorno; oltre alla già nota scritta degli ultras che ricorda a tutti quanto questa sia pur sempre città di passione calcistica sopra ogni cosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento