ChiaiaToday

Clochard nella Galleria Umberto, la protesta degli esercenti: "Ora basta"

Domani alle 11 i negozianti incontreranno l'eurodeputato del Pd Andrea Cozzolino, autore pochi giorni fa di una denuncia sullo stato di abbandono in cui versa la Galleria

Clochard in galleria

"Ora Basta": questo lo slogan scelto dai commercianti della Galleria Umberto I. Protestano, vogliono "denunciare una condizione ormai non più sopportabile".

Uno slogan, spiegano, "due parole per esprimere rabbia e delusione per il degrado in cui versa uno dei salotti di Napoli più belli: la Galleria Umberto I, sulla ribalta della cronaca negli ultimi giorni con il triste appellativo di Galleria vergogna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta segue la denuncia dell'eurodeputato del Partito Democratico Andrea Cozzolino di pochi giorni fa, a proposito dei clochard accampati al suo interno. Proprio domani a partire dalle 11 è previsto un incontro tra gli esercenti e l'esponente del Pd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento