ChiaiaToday

Celebrazioni del 2 giugno a Posillipo e piazza Plebiscito

Corona di fiori in onore dei caduti e cerimonia dell'Alzabandiera con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica. E ancora, concerto per viola a cura del maestro Marco Traverso e un recital di Mariano Rigillo

Tutto pronto per le manifestazioni celebrative della Festa della Repubblica a Napoli. Il programma del 2 giugno 2011 sarà il seguente: alle 10,30 al Mausoleo di Posillipo le autorità civili e militari cittadine deporranno una corona di fiori in onore dei caduti; alle 11 in piazza del Plebiscito avrà luogo, come di consueto, la cerimonia dell’Alzabandiera, nel corso della quale verrà data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Successivamente presso il Palazzo del Governo il prefetto Pansa saluterà le autorità che assisteranno ad un concerto per viola a cura del maestro Marco Traverso accompagnato dall’Instrumental Ensamble Italiano al quale farà seguito un recital di Mariano Rigillo che leggerà brani tratti da “La Spigolatrice di Sapri”,”Napoli Milionaria”e un passo del “Discorso sulla Costituzione” di Pietro Calamandrei.

A conclusione il Coro Discantus, diretto dal maestro Luigi Grima, eseguirà l’inno nazionale.

E la giornata di oggi segnerà anche l'esordio della fascia tricolore del neo sindaco. Alle 9.30 Luigi de Magistris parteciperà alla cerimonia di deposizione delle corone in omaggio ai caduti. Alle 10.30 sarà a Piazza Plebiscito per la cerimonia dell'Alzabandiera e della consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento