Chiaia Today

Presunti festini gay, arriva il sostituto del parroco sotto accusa

Don Giuseppe Carmelo gestirà la parrocchia finché non verrà fatta piena luce sulla vicenda

La sospensione, decisa dal Cardinale Crescenzio Sepe, è arrivata ieri. Tocca ora al tribunale ecclesiastico fare luce sulla vicenda di cui è accusato il parroco della chiesa di Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone, cioè la presunta organizzazione di festini gay su Reverendis, chat di incontri per preti e religiosi.

Intanto oggi è arrivato Giuseppe Carmelo, parroco di Santa Lucia a Mare, che gestirà la parrocchia finché non verrà fatta chiarezza sulla vicenda. “Ho trovato una comunità disorientata – ha spiegato all'Ansa – ma bisogna avere fede e pregare, evitando di dare giudizi affrettati e invocando la misericordia di Dio”.

I fedeli, frequentatori della chiesa, si dicono “sconcertati”. Increduli, sospettano “beghe interne” o comunque sottolineano che “fino a prova contraria il parroco è una persona perbene”. La vicenda è nata da una denuncia anonima di incontri a base di sesso, testimonianza resa da un 28enne al Mattino.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Investì due fratelli al culmine di una lite: nei guai un 52enne

    • Cronaca

      Apprensione per Rino Zurzolo: è ricoverato in gravi condizioni

    • Politica

      Renzi: "Ho mantenuto la promessa. Restituita la spiaggia di Bagnoli ai napoletani"

    • Notizie SSC Napoli

      Sarri in conferenza stampa: "Lascerei il Napoli se il presidente non fosse contento"

    I più letti della settimana

    • Chiaia, spari nella zona della movida: "La città è fuori controllo"

    • Incidente stradale a due passi da piazza Municipio: ferita una donna

    • Giro di vite sulla Movida partenopea: in arrivo i militari a Chiaia e sul Lungomare

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento