ChiaiaToday

La classica del settecento napoletano a Palazzo Reale

Prosegue il "Festival internazionale del '700 napoletano", con un concerto dedicato ai maestri Giovan Battista Pergolesi, Niccolò Jommelli e Domenico Cimarosa

Il concerto (foto E.Esposito@NapoliToday)

La splendida cornice della cappella di Palazzo Reale è stata teatro, stamani a partire dalle 11, di una nuova tappa del Festival internazionale del '700 napoletano, manifestazione organizzata dall'associazione Domenico Scarlatti (ideato e diretto da Enzo Amato) con la collaborazione della Regione Campania.

Il concerto di stamane, dell'Orchestra da camera di Napoli diretta da Enzo Amato, era dedicato a Giovan Battista Pergolesi, Niccolò Jommelli e Domenico Cimarosa, i maestri napoletani che hanno caratterizzato la musica classica mondiale del tempo cui il festival è dedicato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli esecutori, nella sala gremita, il violinista Carlo Dumont ed i flautisti Carlo De Matola e Maxence Larrieu, considerato uno dei flautisti più importanti di questo secolo. Il prossimo appuntamento del festival (il cui programma è consultabile qui) è domani, al Complesso Monumentale di San Francesco delle Monache – Domus Ars di via Santa Chiara, dove alle 20.30 si esibirà il chitarrista Edoardo Catemario con musiche di Domenico Scarlatti e Gaspar Sanz.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento