ChiaiaToday

Rapina alla gioielleria Damiani: 1 milione di euro il bottino

Bottino da un milione di euro per il colpo alla gioielleria Damiani di via Filangeri.Dopo aver raggiunto il negozio attraverso le fogne, i malviventi con passamontagna e pistola hanno minacciato commesse e addetto alle pulizie. Pochi giorni fa, rapinato un gioielliere al Centro Direzionale

Colpita ancora una volta una delle vie del lusso di Napoli, via Filangeri. A farne le spese stavolta è stata la gioielleria Damiani, protagonista di una rapina da un milione di euro.

Questa la dinamica: quattro uomini, con il volto coperto da un passamontagna, hanno sfruttato indisturbati la calma e il silenzio delle prime ore del mattino per introdursi nel negozio attraverso le fogne. Una volta giunti dentro a uno sgabuzzino, hanno atteso l’orario di apertura. All’arrivo del personale, ecco scattare l’operazione studiata in ogni minimo particolare: minacce con una pistola alle due commesse e all’addetto alle pulizie intimando loro di aprire la cassaforte.

Sono bastati pochi istanti per svaligiare il negozio e poi il tutto si è concluso con una rapida fuga, come il più classico dei copioni, agevolata dallo stesso buco dal quale erano entrati.

Immediata l’ispezione degli ispettori della Questura di Napoli del cunicolo scavato dalla banda. Poco dopo, i poliziotti hanno inoltre rinvenuto un borsone, forse utilizzato per trasportare gli attrezzi per lo scavo, ed una scala.

Solo pochi giorni fa, un’altra rapina è avvenuta a danno di un gioielliere, ma al di fuori del suo negozio. L’uomo, dopo aver parcheggiato la sua Mercedes nei parcheggi sotterranei del Centro Direzionale, è stato fermato da tre persone armate di un fucile a canne mozzate che gli hanno strappato di mano la valigetta del gioielliere, una 24 ore contenente gran parte del suo campionario di oro.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento