ChiaiaToday

Controlli anti-contagio da Coronavirus: finge un malore sul lungomare per evitare la denuncia

Poco prima che arrivassero i soccorsi, però, l’uomo si è rialzato e ha raccontato la verità

Passeggiava sul lungomare in via Caracciolo quando ha notato una pattuglia dei Carabinieri. Non avendo alcuna giustificazione, l’uomo – un 25enne del quartiere Montecalvario – ha finto un malore e si è accasciato ai piedi dei militari. Poco prima che arrivassero i soccorsi, però, l’uomo si è rialzato e ha raccontato la verità.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli lo hanno così denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli in altri quartieri

Stanotte, invece, gli agenti del commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato in vico Tre Re a Toledo un uomo che stava uscendo da un'abitazione ma, alla vista della Polizia è subito rientrato. Gli agenti, insospettiti, hanno bussato alla porta e l’uomo ha aperto consegnando loro 1 kg. di marijuana sottovuoto, 20 grammi di cocaina e due giubbotti antiproiettile. Un 26enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento