ChiaiaToday

Rissa tra lavoratori e studenti a Piazza del Plebiscito: interviene la polizia

I due gruppi, che stavano manifestando per ragioni diverse davanti al palazzo di Governo in piazza Plebiscito, sono venuti alle mani. Durante la carica della polizia è stato lanciato dai manifestanti anche un fumogeno

Scontri

A Napoli studenti in piazza contro il Ministro in solidarietà agli occupanti dell'ex Cuem di Milano sgomberati e picchiati dalla polizia. La manifestazione è in atto a Piazza del Plebiscito.

Poco dopo è scoppiata una rissa all'esterno della prefettura di Napoli tra i manifestanti dei Consorzi di bacino e gli studenti universitari. I due gruppi, che stavano manifestando per ragioni diverse davanti al palazzo di Governo in piazza Plebiscito, sono venuti alle mani. E' intervenuta la polizia che era a protezione della prefettura dove è atteso l'arrivo del ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza. Durante la carica della polizia è stato lanciato dai manifestanti anche un fumogeno. Un agente è rimasto contuso ed è ora a terra in attesa dei soccorsi.

Una nuova carica della polizia si è poi verificata per separare i due gruppi di manifestanti che stavano nuovamente per venire allo scontro. La tensione è tornata a salire quando gli studenti universitari hanno urlato slogan "non vogliamo i fascisti" indirizzati ai lavoratori dei Consorzi di Bacino che hanno risposto lanciando un casco verso il gruppo degli universitari. I due gruppi stavano nuovamente per scontarsi quando una nuova carica della polizia li ha separati disperdendo gli studenti. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento