ChiaiaToday

Via Nazario Sauro, minorenni rapinano rolex: preso 17enne

In via Nazario Sauro due minorenni hanno frantumato il finestrino dell'auto con il calcio di una pistola per rapinare un Rolex. Uno dei due, 17enne, è stato arrestato. Continuano, invece, le ricerche del complice

Ieri notte, in via Nazario Sauro, una via frequentata e non lontana dal lungomare,  due minorenni hanno frantumato il finestrino dell'auto con il calcio di una pistola per rapinare il Rolex da 3.200 euro indossato dal guidatore.

I due giovani si sono avvicinati a una macchina a bordo di uno scooter  e hanno intimato con una pistola, utilizzata prima per distruggere il finestrino, di sfilarsi dal polso l'orologio.

Immediato l'intervento degli agenti delle volanti che hanno arrestato uno dei due rapinatori, E.D.M., napoletano, di 17 anni per rapina aggravata, lesioni e danneggiamento. Tra gli elementi che hanno permesso ai poliziotti di identificare il giovane arrestato, il numero di targa dello scooter, il modello di casco indossato e la descrizione fisica dettagliata fornita dal rapinato che ha parlato di "pomo di Adamo" molto pronunciato.

Il rapinatore minorenne, che è stato portato al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, è stato rintracciato in un appartamento di via Pallonetto. Poco distante sono stati ritrovati anche lo scooter e il casco utilizzati nella rapina. Continuano le ricerche del complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento