ChiaiaToday

Galleria Umberto, i residenti: “Di notte in ostaggio di 40 ragazzini, adesso ronde”

I cittadini che abitano in zona lamentano l'ennesima notte insonne a causa di numerosi ragazzini che giocano a pallone negli spazi della Galleria. E promettono di fare da soli

In circa quaranta, nel cuore della notte, hanno invaso la Galleria Umberto per giocare a pallone. È sempre più allarme ragazzini in zona, al punto che i residenti promettono ronde: “Siamo ben oltre il limite”. A riportare la vicenda è Il Mattino.

Schiamazzi fastidiosi, durati diverse ore. "Ben oltre l'una di notte – raccontano i cittadini che abitano in zona – abbiamo assistito alle loro bravate ed ascoltato le loro urla. Le pallonate e gli spintoni contro le vetrine e le saracinesche dei negozi, hanno caratterizzato l'ennesima notte insonne".

LA PROPOSTA: CANCELLI ALL'INGRESSO

È il momento di ronde notturne, spiegano. “Non abbiamo altra scelta, le istituzioni cittadine non ci aiutano. La situazione è sfuggita di mano a chi doveva garantirci sicurezza e tranquillità”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Crotone, commozione per gli addii di Maggio e Reina

  • Cronaca

    Sangue sulla movida, accoltellato 19enne

  • Cronaca

    Folla inferocita si scaglia contro un'ambulanza del 118: "Calci e pugni da 80 persone"

  • Cronaca

    Ricercato da 10 anni per sequestro di minore, arrestato a Capri: era in un equipaggio della Rolex Cup

I più letti della settimana

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 maggio 2018

  • Travolti fuori dalla metro di Chiaiano: è caccia al pirata della strada

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 21 al 25 maggio 2018

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

  • Prof manca a scuola da 2 giorni: gli studenti la vanno a trovare e le salvano la vita

Torna su
NapoliToday è in caricamento