ChiaiaToday

Truffa del "pacco" a via Acton: vittima una coppia di turisti

Qualche giorno fa una pattuglia ha notato due persone che mostravano un tablet a una coppia con fare insistente. Sono intervenuti fermando il cosiddetto "paccottista" e sequestrando il materiale

Via Acton

Truffa del "pacco" ai danni di una coppia di turisti sventata dalla polizia municipale a Napoli. Qualche giorno fa, una pattuglia ha notato, nei pressi di via Acton, due persone che mostravano un "tablet" a una coppia con fare insistente. Accortisi di essere sotto osservazione, la coppia di malfattori ha fatto finta di allontanarsi per poi ritornare "all'attacco" poco dopo, sempre prendendo di mira i due turisti.

A questo punto gli agenti sono intervenuti fermando il cosiddetto "paccottista" che aveva con se un Ipad perfettamente funzionante, con tanto di custodia e anche un'altra confezione, contenente però la classica "mattonella". A questo punto il complice sulla moto è fuggito, rendendosi irreperibile mentre il "paccottista" è stato bloccato e denunciato per truffa. Per lui anche una multa per mancata autorizzazione alla vendita per un importo di 5164 euro.

Tablet e "mattonella" sono stati sequestrati in quanto l'uomo denunciato non ne è riuscito a dimostrare di esserne il proprietario. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento