ChiaiaToday

Ursula, dalla Germania a Napoli: “Amo questa città”

Ursula Stumpe Lockheimer ha affrontato 15 ore di viaggio per regalare una statua di Gambrinus al Caffè di piazza Trieste e Trento. “I napoletani? Superbi. Vorrei trasferirmi qui”

Ursula al Gambrinus

Da studente, la tedesca Ursula Stumpe Lockheimer incentrò la sua tesi di laurea sullo sviluppo urbanistico di Napoli dai greci a oggi. Il suo amore per la città partenopea, nato allora, prosegue anche oggi: la sua non è la storia di una semplice turista che si è affezionata alle bellezze nostrane, ma di qualcuno che ha preso totalmente a cuore le sorti della città.

In questi giorni la signora Ursula è tornata alle pendici del Vesuvio per regalare una statua di Gambrinus alla caffetteria napoletana di piazza Trieste e Trento. Ha affrontato 15 ore di viaggio, 1200 km – viene da Leimen, la cittadina in cui è nato Boris Becker – per mostrare il proprio affetto ai napoletani.

“Ho trovato questa statua nella birreria di famiglia, volevo andasse a qualcuno che sa stimare l'arte – racconta al microfono di Francesco Emilio Borrelli – Così ho pensato, insieme al signor Ascione, che potesse stare qui al Gambrinus”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO DELL'INTERVISTA A URSULA

A Ursula viene chiesto anche un parere sulle recenti polemiche scatenate dalla trasmissione L'Arena, in cui il conduttore Massimo Giletti ha definito “indecorosa” una parte di Napoli. “Polemiche del genere ci sono ovunque. Certo però, se si viene in una città come questa, bisogna dare peso alle sue incredibili bellezze”. “Io amo i napoletani, sono allegri, vivaci, superbi – conclude – un giorno mi piacerebbe venire a vivere qui”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento