ChiaiaToday

Tensioni alla manifestazione degli insegnanti: "Ci stanno deportando"

Centinaia di docenti in piazza Plebiscito contro la mobilità straordinaria disposta dalla legge "Buona scuola". I sindacati: "In 2mila dovranno spostarsi dalla Campania al Nord Italia"

La manifestazione degli insegnanti, foto Facebook

Manifestazione molto tesa, stamane, all'esterno della Prefettura di Napoli. In piazza, gli insegnanti, che chiedono la revisione delle graduatorie dei trasferimenti, definiti “delle vere e proprie deportazioni”.

Agenti di polizia schierati hanno fatto cordone per liberare la carreggiata, arrivando anche a spintonare i manifestanti: da lì sono scoppiati dei tafferugli. Dopo qualche attimo di tensione gli agenti si sono tolti il casco – per stemperare la situazione che stava aggravandosi – ed è partito un applauso.

LA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA PLEBISCITO - VIDEO

La manifestazione dei docenti della scuola primaria in piazza Plebiscito è volta a conoscere i criteri con cui sono state destinate le destinazioni dei trasferimenti: in molti, anche con decenni di insegnamento alle spalle, saranno costretti a lavorare centinaia di chilometri lontano dalle loro famiglie.

Secondo i sindacati, saranno 2mila i docenti che dovranno spostarsi dalla Campania al Nord Italia. Sono coloro che hanno accettato il piano assunzioni della legge 107, il decreto “Buona scuola”, che ha disposto la mobilità straordinaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento